Variazione fornitura

Variazione di Potenza del contatore Gas

Se hai necessità di aumentare la potenza del tuo contatore, puoi effettuare una richiesta presso gli sportelli Metanosud Servizi che provvederà ad inoltrarla al distributore competente. A quel punto riceverai tramite Metanosud Servizi un preventivo e la data del sopralluogo che dovrà effettuare la società di distribuzione. L’aumento di potenza richiede infatti sempre una prima valutazione da parte del distributore competente.

Per il dare il via ai lavori dovrai consegnare presso gli sportelli Metanosud Servizi copia del preventivo firmata e ricevuta di pagamento. Al termine dei lavori sarà inoltre necessario consegnare la documentazione tecnica prevista in caso di modifica degli impianti. (Delibera 40/14).

  • Matricola contatore
  • Potenza contrattuale attuale e potenza richiesta
  • Dati intestatario
  • Indirizzo fornitura
  • Modulo di richiesta
  • Documento di riconoscimento valido
  • Copia del preventivo firmata
  • Ricevuta di pagamento
  • Documentazione tecnica
  • Sportello
  • Posta elettronica
  • Fax

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha definito gli standard di qualità relativi ai servizi di distribuzione e misura dei servizi del gas con la delibera ARG/gas 120/08.

  • Preventivo per lavori semplici : 15 giorni lavorativi
  • Preventivo per lavori complessi: 40 giorni lavorativi

Variazione destinazione d’uso del gas

La richiesta riguarda la destinazione d’uso del gas da domestico ad altri usi o viceversa.

La variazione di destinazione d’uso del gas naturale può essere effettuata attraverso una richiesta a Metanosud Servizi. Oltre alla richiesta, è necessario presentare una precisa documentazione riguardante l’immobile dove è attiva la fornitura, ossia il documento catastale attestante il cambio di destinazione d’uso dell’immobile. La variazione di destinazione d’uso del gas naturale implica una modifica delle condizioni economiche contrattuali.

  • Dati intestatario
  • Codice fiscale o Partita Iva
  • Codice PDR
  • NIC (numero identificativo della fornitura)
  • Documento di identità valido o del legale rappresentate in caso di impresa
  • Visura catastale aggiornata o documento attestante l’uso dell’immobile
  • Sportello
  • Fax
  • Posta elettronica

Il cambio di destinazione d’uso del gas naturale deve avvenire entro un limite di tempo massimo che va da 2 a 5 giorni lavorativi.