Variazione fornitura

Richiesta di variazione di potenza contatore Energia elettrica

Per aumentare la potenza del tuo contatore è necessario effettuare una richiesta presso gli sportelli Metanosud Servizi che la inoltrerà al distributore competente. I tempi variano a seconda della variazione di potenza richiesta. Se si tratta di piccoli aumenti che non necessitano di interventi tecnici sulla rete, l’aumento di potenza viene effettuato entro massimo 5 giorni lavorativi dalla richiesta. In caso contrario le tempistiche variano a seconda del tipo di intervento da effettuare e dal grado di complessità dello stesso.

  • Matricola contatore
  • Potenza contrattuale attuale e potenza richiesta
  • Dati intestatario
  • Indirizzo fornitura
  • Codice fiscale
  • Modulo di richiesta
  • Documento di riconoscimento valido
  • Sportello
  • Posta elettronica
  • Fax

Secondo quanto stabilito dall’Arera le tempistiche variano a seconda del tipo di potenza richiesta.

In caso di piccoli aumenti che richiedono interventi solo sul contatore, Il distributore deve aumentare la potenza entro 5 giorni lavorativi dalla data in cui ha ricevuto tramite il venditore, la richiesta del cliente.

Se l’aumento non è limitato al contatore ma richiede lavori semplici o complessi il cliente riceverà tramite il proprio venditore un preventivo.

Nel preventivo, sono indicati i tempi di esecuzione della prestazione per il distributore:

  • 10 giorni lavorativi, se si tratta di un lavoro semplice
  • 50 giorni lavorativi, se si tratta di un lavoro complesso

Richiesta variazione destinazione d’uso

La richiesta riguarda la destinazione d’uso dell’energia da domestico ad altri usi o viceversa. La variazione di destinazione d’uso dell’energia elettrica può essere effettuata attraverso una richiesta a Metanosud Servizi. Per ottenerla, è necessario presentare una precisa documentazione riguardante l’immobile dove è attiva la fornitura, ossia il documento catastale attestante il cambio di destinazione d’uso dell’immobile. Tale variazione implica una modifica delle condizioni economiche contrattuali.

  • Dati intestatario
  • Codice fiscale o Partita Iva
  • Codice POD
  • NIC (numero identificativo della fornitura)
  • Documento di identità valido o del legale rappresentate in caso di impresa
  • Visura catastale aggiornata o documento attestante l’uso dell’immobile
  • Sportello
  • Fax

Il cambio di destinazione d’uso dell’energia elettrica avviene entro un limite massimo che va dai 2 ai 5 giorni lavorativi.

Richiesta di variazione da residente a non residente (o viceversa)

La richiesta di variazione della fornitura da residente a non residente ( o viceversa) comporta delle modifiche delle condizioni economiche contrattuali. Puoi effettuarla in maniera semplice e veloce presentando richiesta a Metanosud Servizi allegando alla stessa un’autocertificazione di residenza e un documento di riconoscimento.

GNsottoscrizione_contratto

Richiesta

GNcompilazione_moduli

Modifica condizioni contrattuali

  • Dati anagrafici
  • Indirizzo di residenza o altro indirizzo dove attivare la fornitura ( in caso di variazione da residente a non residente)
  • Documento di identità valido
  • Autocertificazione residenza
  • Sportello
  • Fax
  • Web