Subentro

Se devi attivare una fornitura di gas naturale presso un immobile già munito del contatore del gas precedentemente occupato da un altro soggetto, è necessario procedere con una richiesta di subentro.

In pratica il subentro è la riattivazione di una fornitura precedentemente attiva in capo ad un altro soggetto. Per effettuare il subentro basta semplicemente recarsi presso uno dei nostri sportelli o richiedere la visita di un nostro agente incaricato e sottoscrivere un contratto di fornitura scegliendo fra le opzioni commerciali quella che più si adatta alle tue esigenze.

Sottoscritto il contratto, la richiesta di attivazione verrà da noi inoltrata al distributore competente che entro 10 giorni lavorativi si occuperà di rimuovere il sigillo sul contatore e avviare la fornitura. Il nostro Personale provvederà inoltre a comunicarti telefonicamente data e ora dell’appuntamento che provvederemo a fissare con il personale tecnico del distributore per l’esecuzione della prestazione.

Qualora nel frattempo l'impianto abbia subito delle modifiche (come, ad esempio, ampliamento o manutenzione straordinaria) o trasformato (cioè alimentato con altro tipo di gas), ti verrà richiesta la documentazione utile al distributore per verificarne i requisiti di sicurezza.

Se il distributore rende noti i costi, l’importo ti verrà comunicato prima della sottoscrizione del contratto; in caso contrario, una volta ricevuta l’informazione dal distributore, provvederemo ad inoltrarti i costi da sostenere.

  • Dati anagrafici
  • Codice fiscale
  • Codice PDR o numero di matricola del contatore
  • Indirizzo di residenza
  • Recapiti telefonici

Documento di identità valido

In caso di persona giuridica

  • Certificato camerale
  • Documenti legale rappresentante
  • Presso uno dei nostri sportelli
  • A mezzo fax
  • Posta elettronica

L' Autorità per l'energia elettrica e il gas ha approvato una direttiva che stabilisce i livelli specifici e generali della qualità commerciale del servizio gas.Secondo tali standard l’attivazione della fornitura deve avvenire entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla richiesta.