Filiera dell'Energia elettrica

Filiera dell’ Energia elettrica: dalle centrali alle nostre case e industrie

Come viene prodotta l’Energia elettrica?

L’Energia viene prodotta da una serie di impianti

  • Termoelettrici: attraverso la combustione di petrolio, carbone, gas e altri idrocarburi
  • Elettronucleari: l’energia viene prodotta sfruttando il calore generato da reazioni nucleari
  • Geotermici: la produzione di energia avviene prelevando il calore termico dal sottosuolo
  • Idroelettrici: utilizzano la forza dell’acqua per azionare delle turbine che generano energia
  • Fotovoltaici: costituiti da pannelli i cui semiconduttori danno la possibilità di produrre elettricità
  • Eolici: l’impianto è composto da particolari turbine che azionate dal vento producono energia

Fino al 1999 Enel ha gestito l’intera filiera dell’energia, dalla produzione alla vendita, ad eccezione di alcune realtà municipalizzate.

Oggi la filiera è composta da 5 fasi fondamentali:

Approvvigionamento

Comprende tutte le attività volte al reperimento di energia, dalla produzione all’importazione

Vendita all’ingrosso

I responsabili degli impianti di produzione vendono l’energia ai grossisti tramite contratti bilaterali. Il prezzo è negoziato direttamente tra le due parti. Le società produttrici possono vendere l’energia in borsa (Ipex). Nata nel 2004, la borsa dell’energia elettrica ha la funzione di favorire maggiore trasparenza nei mercati e di tenere sotto controllo i costi di transazione.

Trasmissione e Dispacciamento

L’energia viene trasportata ai distributori locali attraverso la rete nazionale ad alta tensione ad opera di Terna spa. Questa fase della filiera è gestita in monopolio dalla suddetta società che ha il compito di assicurare l’efficienza del sistema. In questa fase delicata è inoltre importante il dispacciamento, ossia il garantire un certo equilibrio tra domanda ed offerta. Entrambe le attività sono controllate dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) e soggette ad autorizzazione ministeriale.

Distribuzione

L’energia prodotta o importata viene distribuita agli utenti finali tramite la rete di distribuzione locale. Anche questa fase è in regime di monopolio e gestita secondo le regole dell’ARERA.

Vendita al dettaglio

Le società di vendita al dettaglio possono acquistare l’energia sia in Borsa che direttamente dai produttori per poi rivenderla al cliente finale. E’ l’ultima fase della filiera e remunera tutte quelle precedenti. In questo contesto sono presenti i clienti del “mercato tutelato” (cioè con regime tariffario stabilito dall’Autorità) e quelli del mercato libero (le tariffe sono stabilite dal fornitore in base alla libera concorrenza ) di cui è previsto il termine entro luglio 2020.