Risparmio Energetico: segui i consigli di Metanosud Servizi

Scopri come rendere la tua bolletta più “leggera” con semplici accorgimenti

Energia

  • Disattivare completamente gli apparecchi elettrici della casa e dell’ufficio (pc, tv, console per videogame) evitando di lasciarli in stand-by. E’ consigliabile staccare la spina perché consumano energia per il solo fatto di essere collegati alla presa elettrica
  • Classe di efficienza energetica degli elettrodomestici: indica la capacità di utilizzare l’energia in modo ottimale e quindi l’efficienza dell’elettrodomestico. Fare attenzione ai kWh di consumo indicati sull’etichetta energetica. Optare per la classe energetica A++ e A+++ che consumano fino al 50% di energia in meno
  • Lavatrici e lavastoviglie: Preferire cicli brevi a temperature non troppo alte. In questo modo si risparmia acqua e dunque l’energia per riscaldarla
  • Condizionatori: evitare di impostare la temperatura troppo bassa o alta. Nei mesi caldi preferire la funzione “deumidificatore” che ottimizza i consumi alleviando il fastidio del calore senza abbassare troppo la temperatura
  • Evitare l’utilizzo di stufe alogene in quanto comportano un notevole dispendio energetico.

Gas Naturale

Cucina
  • Utilizzare il bruciatore adatto alla grandezza della pentola: la fiamma deve trovarsi al centro e non fuoriuscire. In questo modo viene ottimizzata l’energia del calore che serve per la cottura
  • Utilizzare il coperchio quando possibile: se c’è bisogno di portare l’acqua ad ebollizione, il coperchio evita dispersione di calore utilizzando meno gas
  • Preferire pentole a pressione in quanto riducono i tempi di cottura
Riscaldamento
  • Eliminare le bolle d’aria dai termosifoni svitando la valvola di sfiato opposta a quella di apertura e chiusura dell’acqua e non coprirli durante il funzionamento
  • Nei mesi freddi impostare la temperatura a massimo 20°: sarà necessario coprirsi di più ma si otterrà un notevole risparmio sulla bolletta del gas
  • Riscaldare solo gli ambienti utilizzati e chiudere i termosifoni nelle stanze poco frequentate
  • Termoconvettore: utilizzare modelli con accensione e spegnimento programmati e regolare la potenza in base alle condizioni climatiche delle stanze da riscaldare
  • In inverno appena fa buio chiudere gli infissi per evitare la dispersione del calore attraverso i vetri